http://www.okarte.it
ChMichael Rotondi: la parola alla naturaiusura 20/01/2017
di Marta Lock
E’ protagonista assoluta della più recente produzione di Rotondi la natura, rivisitata attraverso il filtro di un punto di vista assolutamente personale e singolare perché non ne emerge la connotazione classica degli Still Life così come si è abituati a concepirli, bensì in una chiave post moderna e anche un po’ dark.
via Marco d’Oggiono 10, Milano mappa
Inaugurazione 11/11/2016

E’ protagonista assoluta della più recente produzione di Rotondi la natura, rivisitata attraverso il filtro di un punto di vista assolutamente personale e singolare perché non ne emerge la connotazione classica degli Still Life così come si è abituati a concepirli, bensì in una chiave post moderna e anche un po’ dark, se vogliamo, in cui le immagini ornative sono sovrapposte alla base astratta del dipinto.

In altri casi sembrano invece uscirne fuori timidamente, come affacciate a una finestra di caos in cui i fiori stilizzati sembrano ristabilire un equilibrio estetico, una bilancia di armonia nella confusione del mondo contemporaneo. Si ispira, nella rappresentazione della natura, alle figure floreali degli antichi erbari, di cui erano piene le vecchie farmacie, e alle stampe medievali, poi si lascia contaminare dai vari mondi contemporanei - la musica, la Street Art, le illustrazioni Punk e Indie – mescolando sapientemente tra loro tutti questi elementi fino a generare i bellissimi dipinti che colorano i muri della Galleria Area B.

Una delle caratteristiche più riconoscibili dell’artista barese di nascita ma livornese d’adozione, è proprio la sovrapposizione di immagini e di materiali, addirittura in alcune opere scompone il soggetto e lo evidenzia all’interno di un rettangolo che nasconde ma al tempo stesso svela, così come forse l’uomo contemporaneo che vede frammenti di immagini di ciò che colpisce l’attenzione ma spesso non si sofferma ad approfondire, non trattiene lì lo sguardo per comprendere meglio ciò che l’occhio ha captato, preso dalla fretta o distratto da altre continue sollecitazioni passa velocemente oltre. Forse il messaggio dell’artista è proprio questo, di fermarsi per vedere davvero, di riappropriarsi di una calma che la natura infonde, divenendo quindi non più solo ornamento ma protagonista di un ritorno a un modo di vivere più intenso perché vissuto nell’attimo presente.

Non solo, Rotondi sceglie di condividere il proprio punto di vista, nel senso che molte opere sono collaborative, lascia che gli allievi della sua scuola d’arte intervengano facendo diventare il momento creativo anche un’occasione di condivisione, per sottolineare l’importanza per l’artista della contaminazione intesa come arricchimento e punto di partenza per un nuovo e moderno modo di approcciare l’arte. La mostra, in cui sono esposti anche molti piccoli formati che tanto piacciono a Rotondi, sarà visitabile fino al 20 dicembre.

MICHAEL ROTONDI: POST-ORNAMENTO
Galleria Area B
via Marco d’Oggiono 10, Milano
dall’11 novembre al 20 dicembre 2016

ORARI
dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00
e dalle 15.00 alle 18.00
domenica e lunedì chiuso

Ingresso gratuito

CONTATTI
Tel.: 02-89059535
Email: info@areab.it
Sito web: www.areab.org

I Video di OK ARTE, le note d'arte del critico Raimondo Raimondi

Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE Raimondo Raimondi: Il premio OK ARTE
Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond... Video - Deborah Valenti: Ritratto di una Lei - nota del critico Raimondi Raimond...
Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi Cosa è l'arte - n.2 - note d'arte del critico Raimondi Raimondi
Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi Video -Salvatore Accolla - nota del critico Raimondi Raimondi
Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità Genova: Oliviero Toscani diventa ladro di felicità
Quando l’uomo scoprì di avere un’anima Quando l’uomo scoprì di avere un’anima
Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero Consagra, vivere da falco sulle cime di un orgoglio da povero
Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività Gaudenzio Ferrari in una mostra diffusa nei luoghi della sua attività
Scopriamo gli archetipi classici di Picasso Scopriamo gli archetipi classici di Picasso
La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano La strana avventura di Rimbaud, alias Rambo, a Milano
San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie San Carlo al Lazzaretto: tra recenti restauri e antiche memorie
A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone A Milano una fitta agenda di appuntamenti per il Fuorisalone
Gillo Dorfles e l’esperienza americana Gillo Dorfles e l’esperienza americana
Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani Camillo Boccaccino a Brera e gli amori sacri e profani
La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali... La primavera alla Rocca Sforzesca e alla ex Filanda di Soncino: eventi culturali...
Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna Le “Femmes Fatales” di Boldini risplendono alla Galleria d'Arte Moderna

Articoli archiviati