GTranslate

 

, torna “Fuori Campo”, il format culturale realizzato da Croce Rossa Milano

Dopo il tutto esaurito delle prime due serate, lunedì 10 dicembre alle ore 19.30, nella Giornata mondiale dei diritti umani, torna “Fuori Campo”, il format culturale realizzato da Croce Rossa Milano, con l’ultimo appuntamento della prima stagione dedicato proprio ai Diritti. Anche questo evento in programma a BASE Milano, gratuito e su registrazione, è patrocinato dal Comune di Milano e realizzato in collaborazione con il giornalista, film-maker e conduttore radiofonico Giampaolo Musumeci.


“Fuori Campo”, il contenitore di eventi culturali di Croce Rossa Milano, vuole essere uno sguardo oltre confine per acquisire nuove conoscenze, una lente per comprendere meglio il territorio in cui viviamo, le sue criticità e i suoi bisogni. Tante le domande e gli argomenti che verranno trattati, e declinati in modo inaspettato, anche nell’appuntamento conclusivo di lunedì 10 dicembre dedicato ai Diritti: quelli più spesso sotto i riflettori, ma anche quelli che diamo per scontati, quelli “laterali” e meno acclamati. Cos’è un diritto e come si protegge; nell’epoca in cui il diritto alla verità viene spesso compromesso, come possiamo preservarla; come si può lottare per il diritto all’informazione. E ancora, come possono i giovani esprimere la propria opinione sui grandi temi e partecipare a percorsi di sviluppo, quando solitamente l’età non lo permette. Di questo e di altri temi si parlerà proprio in occasione della Giornata mondiale dei Diritti Umani, per ricordarci che abbiamo il diritto di avere diritti, ma anche il dovere di difenderli.

Tra gli ospiti speciali: Stefano Moriggi (storico e filosofo della scienza), David Puente (giornalista specializzato in fake news), Khadija Taufiq (giovane ambasciatrice della comunità Wayouth), Francesca De Vittor (docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e Federico Borella (fotoreporter). La colonna sonora della serata è a cura dei WhyNot, mentre le incursioni letterarie sono affidate all’attrice Margherita Saltamacchia.

Da un lato un giornalista, dall’altro il comitato milanese della più grande organizzazione umanitaria al mondo, con lo stesso obiettivo: offrire approfondimenti, punti di vista inediti, momenti di sollecitazione lontani dalla retorica, dagli stereotipi e dalle strumentalizzazioni. È nato così “Nessun luogo è lontanolive, adattamento dal vivo del programma condotto da Giampaolo Musumeci su Radio 24, media partner dell’iniziativa, che racconta i grandi temi di attualità attraverso gli occhi di chi li ha vissuti direttamente, con voci, immagini, musica e tanti ospiti, per offrire al pubblico inusuali chiavi di lettura dei fatti, oltre i “filtri” e i pregiudizi. Informazione, quindi, ma con leggerezza attraverso tre serate, su altrettanti temi importanti - Confini, Città e Diritti – che hanno visto la partecipazione di reporter, fotografi, giornalisti, attori, musicisti, scienziati, accademici e ospiti speciali.

Conduce la serata

GIAMPAOLO MUSUMECI Giornalista, conduttore, autore radiofonico e televisivo, film-maker, ha raccontato i conflitti africani per varie testate internazionali, ha girato documentari e reportage per MTV, Rai, Channel 4 dall’Afghanistan allo Yemen e ha ideato il programma “Nessun luogo è lontano” e “Io sono il cattivo”, in onda su Radio 24. Ha scritto il libro-reportage Confessioni di un trafficante di uomini (Chiarelettere) con Andrea Di Nicola, tradotto in sette paesi nel mondo.

Tra gli ospiti speciali

FRANCESCA DE VITTOR Docente di “Diritti dell’Uomo” presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha insegnato diritto internazionale, dell’Unione Europea, International Organization Law, tutela internazionale dei diritti dell’uomo e diritto dell’immigrazione. Nei suoi articoli, pubblicati in riviste giuridiche italiane e straniere, si occupa soprattutto di diritti umani, diritto internazionale, dell’immigrazione e d’asilo.

DAVID PUENTE Dopo gli studi in Scienze e Tecnologie Multimediali presso l’Università di Udine, si specializza in comunicazione online e collabora con la Casaleggio Associati, realizzando e gestendo numerosi siti web, blog e social network per politici e mondo dell’editoria. Attraverso il suo blog e la sua attività giornalistica si occupa di smascherare le fake news, combattere la disinformazione e spiegare i rischi legati alla distorsione delle notizie.

STEFANO MORIGGI Storico e filosofo della scienza si occupa delle relazioni tra scienza, filosofia e società. Svolge attività di ricerca presso l’Università di Milano Bicocca sullo sviluppo di modelli e setting di didattica digitalmente aumentata. Nello stesso ateneo insegna “Teorie e tecniche della comunicazione scientifica in tv”. Ha insegnato a Brescia, Parma, Milano, Bergamo, Göttingen, Londra e alla European School of Molecular Medicine (SEMM).

KHADIJA TAUFIQ Nata ad Islamabad (Pakistan), a 2 anni si trasferisce con la famiglia a Teheran (Iran) e a 10 arriva in Italia, a Venezia. Oggi ha 17 anni, frequenta il liceo scientifico e fa parte di Wayouth, una comunità di mentor peer-to-peer che organizza competizioni territoriali, nazionali e internazionali per coinvolgere i giovani e renderli protagonisti delle grandi sfide della nostra società.

FEDERICO BORELLA Fotoreporter freelance, i suoi lavori, pubblicati sia a livello nazionale che internazionale, affrontano temi di grande attualità e portano sotto i riflettori i diritti e le storie di persone ai margini.

«L’idea nasce dal rendere fruibili e a portata di mano tematiche anche difficili, con ospiti che raccontano storie vissute in prima persona», afferma Giampaolo Musumeci, giornalista e conduttore dei programmi “Nessun luogo è lontano”  e “Io sono il cattivo” trasmessi su Radio 24. «Non sono conferenze, non sono presentazioni... questo “live” è un racconto collettivo di qualità, godibile, approfondito, ritmato e veloce, con un attore, musica dal vivo e proiezione di immagini e video. Sono storie che arrivano da lontano, raccontate da chi le ha vissute da vicino. Non è vero che gli esteri e certi temi non interessino il pubblico, lo dimostra il successo del primo appuntamento».

«Il nostro sguardo sugli accadimenti mondiali e nazionali è sempre “fuori campo”: incontra chi soffre, chi cerca una mano, chi si trova in condizione di fragilità», dichiara Luigi Maraghini Garrone, presidente di Croce Rossa Milano. «È da questo pensiero che siamo partiti per coinvolgere la cittadinanza in conversazioni, momenti di contatto e scambi di pensieri. Per vivere insieme il ‘fuori campo’ abbiamo pensato di proporre al pubblico milanese personaggi ed esperienze che sanno trasferire con immagini, parole, musica e idee un mondo spesso sommerso e poco narrato».
Pin It

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Leggi tutto...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph