GTranslate

 

Primo premio alla scrittice e critico d'arte MELINDA MICELI al concorso dei TEMPLARI FEDERICIANI nella sezione poesia

Domenica 23 giugno a Modica, presso la suggepremio federicianostiva location del “Il Giardino della Contea”, si è svolta alla presenza di un folto, e qualificato pubblico la serata di Gala della prima edizione del Concorso artistico dei Templari Federiciani, del Gran Maestro Corrado Maria Armeri, "Francesco passi di luce e di bellezza", con le relative sezioni pittura e poesia e la Premiazione “Premio Donna” alla quale la scrittrice e critico d'arte Melinda Miceli ha presenziato nella veste di Giudice con un superbo e raffinato abito da sera indaco, modello tunica romana, degno della Sua raffinatezza e cultura. La Miceli partecipante al concorso come poetessa è risultata la vincitrice della sezione poesia, coi suoi magistrali versi sacri e arcani dal titolo: "Ode di luce a San Francesco". I vincitori per la sezione pittura sono l'artista Viviana Cuozzo, per la sezione scultura il prof. S. Paolo Guccione, scultore di fama internazionale.

Il componimento “Ode di luce a San Francesco" trasporta per incanto il lettore in un'arcana atmosfera sacrale, evoca l'immortalità del Serafico e la mepremio federicianomoria indelebile di antiche crociate combattute per il cattolicesimo dai Templari di Federico II con intrepido coraggio, eroismo e fede. La scrittrice e Critico d'arte piu' notevole del nostro territorio, Melinda Miceli, attingendo alla vasta Sua preparazione culturale e coniugandola al Suo raffinato lessico e acuta sensibilità intesse un'Ode di canto e ringraziamento al Patrono d'Italia e regala ai lettori il legame dei Templari a San Francesco per avergli portato la Sacra Spina e al riconoscimento di Francesco ogni devoto cattolico aggiunge il proprio, elevando una preghiera al Cielo e i siciliani possono pregare la Sacra Spina per intervento dei Templari.

Cosi' scrive il critico Tancredi Filangeri: “In un'atmosfera spirituale, romita ed eccelsa la poesia tocca due campiture; la gloria guerriera per le spoglie di Cristo dei Templari di Federico II in Terrasanta e la meditazione francescana, caratterizzata dal silenzio in cui Santo avverte l'anima delle sue creature... e lo stesso prosegue “ si avverte il tributo all'ordine templare federiciano di Sicilia che in prima persona viene celebrato.

Declinata in un intenso lirismo spirituale orfico, quest'ode è intrisa di richiami culturali, epici e storici che legano i Templari a Federico II e all'ordine francescano ottenendo così l'effetto epopeico e sibillino di unificare in unico spirito le lotte per il cristianesimo e i suoi grandi asceti. Siamo dinanzi a un componimento complesso e bifasico; celestiale e ardimentoso il cui ritmo incalza nel tema e nelle righe ammantato da evocazioni di luce, vibrazioni divine e preghiera con un ardmagica penna poetica di Melinda Miceli sa sempre stupire e appassionare i suoi numerosi lettori che fedelmente seguono il suo percorso che trasmette riscatto e risveglio culturale ed etico.ore storico e sacro al contempo intriso dello stile elegante e suggestivo che connota l'arte della Scrittrice siciliana standaliana e dannunziana per eccellenza”.

La scrittrice che e' l'emblema della scrittura siciliana del territorio, qualificata esperta d'arte, autrice di rinomati saggi sara' ospite l'1 luglio al Convegno della Confapi e Oscar della letteratura a Palermo a villa Zito come relatrice sulla figura della Scrittrice nella societa' di oggi. Numerosi appuntamenti estivi la attendono come la mostra a Palazzo Ducezio di Noto sulla sposa bambina per la quale come critico d'arte ha preparato la prefazione del catalogo.

Ancora un successo per la grande letterata siciliana nota anche all'estero e autrice di reportage per testate estere quali la qualificatissima Luz Cultural spagnola.

 

 

 
 
 
 
 
Salutato dalle allodole dell'albore
corpo e anima vestito d'arcano, 
San Francesco Imitator Christi! 
La tua gloria come un manto 
istoriato tappeto del Firmamento 
di ricordi mitici al fato s'espande....
Chiamate gli uomini a Dio! Soldati.
Distesa di croci e sangue lavato. 
Odo ancora le tue pietre gridare...
Clero che adombra mistero,
fratellanza guerriera evocare!
L'incenso eterico riecheggia 
di saghe di bianchi Crociati 
di spade agli infedeli sguainate,
in terra Santa di approdi guerrieri.
Templari Federiciani combattenti
coraggio e fede in irto cammino 
raccolsero la Sacra Spina 
dalla corona lignea del Golgota.
Milizia invitta di Federico 
emblema d'epico medioevo, 
in questa terra d'arte e poesia 
con castelli, laghi, fluviali porti
ed onde di pellegrini raccolti.
Gocce di filigrana piovana
nell'alba di un arcano silenzio
cantano lenti ritorni dal mare, 
memorie d'impavido fervore 
di un ordine che vive nell'eterno
ed ancora oggi invita a pregare! 
Delle tue Creature Francesco
odi la vita e la segreta voce
su di un bosco eremitico
l'intima e ascetica pace,
stretto tra l'umano e il divino
dove il silenzio fecondo 
nel tremulo lago oltre i colli, 
sul tuo linguaggio santo
dimora nelle celesti sfere
quel francescano che ebbe 
la gioia e la beatitudine 
di portare la Sacra Spina 
reliquia del Cristo beato
dai Templari a lui delegata
in sacro tempio venerato.
Pin It

Iscriviti al Concorso Cattedrali

Certamen internazionale letterario ed artistico sulle Grandi Cattedrali d'Occidente

notre dame 2Data l'emergenza storica che stiamo vivendo la rivista Ok Arte su idea del direttore artistico Melinda Miceli organizza un concorso internazionale letterario ed artistico allo scopo
di conservare la memoria e rinverdire il fasto e l'antico splendore di queste Opere Divine, veri e propri libri di pietra.
Rivisitazioni letterarie dell'arte sacra, gotica, romanica, barocca delle grandi cattedrali delle città saranno vagliate da una selezionatissima giuria di esperti in grado di selezionare anche componimenti esoterici e ricercati.
La partecipazione è gratuita e si può scegliere di partecipare in concorso o fuori concorso


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto