GTranslate

 

Tutta la Creatività di Parma


Di Margherita Pavoni
Chiusura 19/05/2019
leonardoE' in onore del cinquecentenario del genio di Leonardo da Vinci che quest' anno si tiene a Parma dal 6 aprile al 19 maggio il Festival della Creatività.
L'iniziativa ha coinvolto una tale quantità di artisti da necessitare la collaborazione di negozi e locali sparsi sul territorio della città a "confezionare" tante piccole mostre a sfondo pittorico da cui il nome "360° Viral".">di Margherita Pavoni
E' in onore del cinquecentenario del genio di Leonardo da Vinci che quest' anno si tiene a Parma dal 6 aprile al 19 maggio il Festival della Creatività.
L'iniziativa ha coinvolto una tale quantità di artisti da necessitare la collaborazione di negozi e locali sparsi sul territorio della città a "confezionare" tante piccole mostre a sfondo pittorico da cui il nome "360° Viral".
sedi varie - Parma mappa
Inaugurazione 06/04/2019
leonardoleonardo 2E' in onore del cinquecentenario del genio di Leonardo da Vinci che quest' anno si tiene a Parma dal 6 aprile al 19 maggio il Festival della Creatività.
L'iniziativa ha coinvolto una tale quantità di artisti da necessitare la collaborazione di negozi e locali sparsi sul territorio della città a "confezionare" tante piccole mostre a sfondo pittorico da cui il nome "360° Viral".
Spiccano poi alcune sedi "storiche" all'interno di cui prendono corpo dei veri e propri percorsi interattivi dove il pubblico è davvero parte di esperienze uniche nel proprio genere. L'iniziativa è  totalmente gratuita e realizzata in collaborazione alla Confcommercio Parma ed allo studio Livantino e Associati.

Sono convinta di avere fatto un'ottima scelta recandomi per questo primo pomeriggio al festival all'avveniristico Ponte Europa o Ponte Nord.
La struttura è stata recentemente messa a nuovo e resa accessibile e ricorda vagamente alcune architetture del famoso F. Gary dei Guggenheim con le sue mastodontiche bombature.
All'ingresso ci si trova subito davanti ad un'istallazione del primo artista dell'esposizione.
L'italo svedese Duilio Forte indaga l'anatomia degli animali mitologici scandinavi ed, all'interno del progetto Arkizoic Project  IV a cura di Chiara Canali, ricrea "scheletri" lignei senza tempo.
Proseguendo ci sorprende in dimensioni l'opera ispirata al leggendario Cavallo di Odino: 7 metri di altezza...
Allo stesso livello del ponte si susseguono e riempiono lo spazio restante gli originalissimi, enormi ingranaggi in cartone di Michele Giangrande.
Centinaia di cartoni da imballaggio sono stati assemblati con la collaborazione dell'artista barese e le classi del liceo artistico parmigiano Toschi. 
I molteplici ingranaggi dentati a lanterna e a gabbia richiamano in modo piuttosto intuitivo le macchine di Leonardo da Vinci.

leonardo 3Il percorso prosegue con una delle esposizioni, a parer mio, più affascinanti: l'Oldfactory Portraits. L'artista belga Patric de Cupere fa una cosa fortemente innovativa e che raramente fa parte di un programma espositivo. Ci presenta Casse di Odori ... naturalmente fruibili dal pubblico attraverso piccoli forellini.
Credo sia degno di nota come sia conservata, a discapito della durevolezza dell'esposizione, la forza del coinvolgimento olfattivo nel tempo.
Ad ogni cassa corrisponde un titolo e non manca l'opera dedicata all'"odore di Leonardo da Vinci".

A conclusione del percorso espositivo del Ponte Europa è ancora una volta l'originalità a dettar legge.
I Digital Artist di Bepart hanno infatti selezionato alcuni fra i graffiti più significativi del panorama milanese e costruito scenari di Realtà Aumentata fruibili gratuitamente da tutti i visitatori scaricando l'App Bepart da Google Play o Apple Store.
Il risultato è impressionante: i graffiti si colorano e prendono vita attraverso lo schermo del proprio smartphone, oppure piccoli omini stilizzati li modificano e li ridipingono "saltando da una parte all'altra delle nostre mani".
Scenari davvero divertentissimi fanno sì che io lasci il ponte con il sorriso sulle labbra.

Prima di raggiungere la pensilina del mio autobus mi sono imbattuta e voluta soffermare in un negozietto d'arredamento che esponeva una delle piccole "monomostre" sparse per gli esercizi commerciali parmigiani.
L'artista Thomas Arcari lavora a strati e prevalentemente con colori pastello. Prima l'acrilico, poi l'uso del pastello a cera, con il risultato di creare panorami leggeri e astratti.
La sensazione perfetta per chiudere in leggerezza un giro di questo spessore!
 
di Margherita Pavoni
 
Tutta la Creatività di ParmaPartecipa al gruppo facebook OK ARTE - Artisti Costruttori di Pace
 
Pin It

Le interviste del Direttore

Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph

Chiese e dimore antiche

Villa Bernasconi a Cernobbio: vivere il Liberty

di Ugo Perugini
Non ci sono molti esempi di edifici Liberty [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto