GTranslate

 

Master di I livello in Premium Design Management del Politecnico di Milano

Venti i posti a disposizione per la III edizione del Master di I livello in Premium Design Management del Politecnico di Milano, gestito da POLI.design in collaborazione con l’International University of Monaco IUM (Montecarlo Principato di Monaco), che prenderà avvio a ottobre 2019. Erogato in lingua inglese, il Master prevede l’approfondimento delle tematiche relative alla progettazione di un nuovo marketing e management per il settore del lusso, con il coinvolgimento di discipline trasversali e secondo tematiche e strategie proprie ai due ambiti del Design e dell’Economia.
Il mercato dei beni e dei servizi di lusso, con la sua recente tendenza alla commercializzazione di esperienze, più che di semplici “prodotti”, offre infatti un terreno unico di incontro fra le aree teoriche e progettuali afferenti al design e le analisi e gli studi afferenti al mondo del marketing e della gestione aziendale.

Il Master intende formare esperti in grado di collocarsi sul mercato del lusso con competenze trasversali nell’ambito della gestione e creazione di nuovi progetti di Brand experience, come nello sviluppo e controllo di programmi di eventi e attività a supporto della commercializzazione di un prodotto e per lo sviluppo di nuove politiche aziendali.

Le richieste del mercato attuali si indirizzano infatti verso figure in possesso di una conoscenza teorica e pratica in grado di gestire i processi aziendali sia sotto il profilo della gestione d’impresa sia sotto quello della direzione artistica: designer o economisti in grado di dialogare per lo sviluppo e il potenziamento commerciale di un’azienda cogliendo le nuove occasioni offerte dalle recenti teorie ed esperienze nell’ambito del design strategico.

Il settore principale di intervento è quindi individuato nel mercato dei beni e dei servizi di lusso, mercato in continua espansione e particolarmente fertile nell’ambito del design strategico, grazie a pratiche aziendali già consolidate in cui lo sviluppo dei nuovi progetti vede direzione artistica e marketing, creativi e manager, fianco a fianco, condividendo un lessico comune e comprendendo appieno le rispettive istanze per la buona riuscita finale.

Gli sbocchi occupazionali si configurano principalmente nel contesto privato, all’interno di aziende attive nel settore del lusso: dalla moda ai prodotti di lusso, dall’area dei servizi e della progettazione alla gestione di eventi e manifestazioni, fino all’area del design e marketing strategico.

Il corso è suddiviso in due moduli, uno erogato dal Politecnico attraverso POLI.design ed uno erogato dall’Università Internazionale di Monaco (attraverso due percorsi didattici). È prevista inoltre l’attivazione di stage formativi sempre in collaborazione con l’Università di Monaco.

Consolidate realtà di eccellenza hanno accolto in stage gli studenti della II edizione del master: Alcantara, Arch. Andrea Manfredi - Studio di architettura, FCB Milan, Gio Forma, MOET HENNESSY SAS, PARTNER'S BAR, Riccardo Giovanetti, STUDIO MARCO PIVA SRL, Studio Simone Micheli.

L’offerta formativa è riservata a candidati in possesso di Diploma universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Economia, Architettura, Design, Ingegneria Gestionale, Disegno Industriale, Beni Culturali. E' facoltà della commissione selezionare e ammettere laureati o diplomati universitari di altre provenienze, purché compatibili con il percorso didattico e/o dotati di curriculum vitae coerente con lo stesso. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

In seguito al superamento dell’esame finale, verrà rilasciato il diploma di Master universitario di I livello in “Premium Design Management” da entrambe le università: POLI.design e Università Internazionale di Monaco (IUM).

Politecnico di Milano QS Rankings 2019: 1° in Italia, 3° in Europa e 6° al mondo nella categoria Art & Design.

Deadline chiusura iscrizioni: settembre 2019. I cittadini extra U.E. con titolo conseguito all’estero dovranno presentare tutta la documentazione almeno 30 giorni prima dei termini di chiusura iscrizioni.















Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Margherita Pavoni
Il luogo senz'altro più affascinante di Bergamo Alta è la piazza Vecchia con i suoi portici e la piazzetta della Basilica di Santa [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Milano: storia di una chiesetta dimenticata e imbrattata

di Stefano Pariani
Sono in molti a Milano a conoscere la Chiesa di Sant'Antonio da Padova, nelle adiacenze del Cimitero Monumentale, luogo che raccoglie [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Other Articles

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph