GTranslate

 

Rouge et noir: tutti i colori del Natale

Rouge et noir: tutti i colori del Natalehttp://www.okarte.it
Chiusura 12/01/2017
di Marta Lock
Torna, come ogni anno, la collettiva dedicata al Natale della Made4Art, questa volta il tema che i curatori Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo hanno suggerito ai loro artisti è stato quello del Rosso e Nero, un binomio da sempre legato all’atmosfera natalizia, ma anche a quella ludica del gioco, sono i colori della roulette tradizionalmente abbinata all’idea di fortuna che può girare da un momento all’altro.
via Voghera 14, angolo via Cerano - Milano mappa
Inaugurazione 20/12/2016
 

Torna, come ogni anno, la collettiva dedicata al Natale della Made4Art, questa volta il tema che i curatori Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo hanno suggerito ai loro artisti è stato quello del Rosso e Nero, un binomio da sempre legato all’atmosfera natalizia, ma anche a quella ludica del gioco, sono i colori della roulette tradizionalmente abbinata all’idea di fortuna che può girare da un momento all’altro. Molti gli artisti partecipanti: Domenico Asmone, Natalia Berselli, Donata Bonanomi, Martino Brivio, Iure Cormic, Josine Dupont, Flavio Dusio, Giorgio Gioia, Ruggero Marrani, Leonor Navas Richar, Leo Panta, Francesco Sandrelli, Ferdinando Valentini, Rita Vitaloni; ognuno di loro, con il proprio caratteristico e distinguibile stile, ha interpretato l’accostamento tra i due colori, qualcuno addirittura immergendoli in un contesto cromaticamente più ampio.

Uno di questi ultimi è stato Dusio che ha voluto rappresentare, nel suo “Bosco incantato”, la magia di un luogo al di là del tempo e dello spazio in cui le tonalità accese sembrano voler rappresentare il vento vitale che muove le fronde degli alberi, altrimenti ferme, immobili nella loro maestosità; Cormic, per “Stele”, ha invece scelto il nero, rendendolo protagonista di un movimento ondulato di luci e ombre dove lo stirene, materiale utilizzato dall’artista per la scultura a sbalzo, viene plasmato per accogliere le sinuose curve che caratterizzano l’opera.

Nel dipinto “Cromatico nero rosso - incendio” di Asmone è ben evidenziata l’antitesi tra i due colori: il rosso, che rappresenta l’amore, la passione e il calore della vita, contrapposto al nero, il mistero, il silenzio, la parte nascosta e molto spesso protetta dall’esterno. Una collettiva variegata sia per stili espressivi sia per i materiali utilizzati dagli artisti; si passa infatti dal classico olio su tela, all’acrilico su tavola, alla graphic art su alluminio, per finire al sopra citato stirene.

La mostra rientra nel percorso di indagine sull’arte astratta iniziato nel marzo 2013 con Visioni astratte. Nuove tendenze al femminile, proseguito con Black&White del maggio 2013, Explosion! Colore astrazione emozione dell’ottobre 2013, Monochromes del febbraio 2014, Light & Shadow, settembre 2014, GREEN. arte uomo natura, novembre 2014, Primary colours del febbraio 2015, L’arte come energia per la vita, giugno 2015 e Le Rouge del dicembre 2015.
La collettiva resterà aperta fino al 12 gennaio 2017.

ROUGE/NOIR
Made4Art
via Voghera 14, angolo via Cerano, Milano
dal 20 dicembre 2016 al 12 gennaio 2017

ORARI
21 - 23 dicembre e 9 - 12 gennaio dalle 15.00 alle 18.00
durante il periodo delle Festività la mostra sarà aperta al pubblico su appuntamento

Ingresso gratuito

CONTATTI
Tel.: 02-3981387e
Email: [email protected]
Sito web: www.made4art.it
Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph