GTranslate

 

Interno 14: “Drosophila Melanogaster” di Massimo Napoli

htInterno 14: “Drosophila Melanogaster” di Massimo Napolitp://www.okarte.it
Chiusura 28/02/2017
Negli spazi di Interno 14 Massimo Napoli racconta la vita di Drosophila Melanogaster, pseudonimo di Europa Pesante (Roma 1893-1975), scrittrice di successo degli anni '30 del secolo scorso, amica di Maria Montessori ed ispiratrice della produzione letteraria di Massimo Bontempelli.
Via Carlo Alberto, 63, Roma mappa
Inaugurazione 21/02/2017
Interno 14: “Drosophila Melanogaster” di Massimo Napoli
A cura de La Stellina Arte Contemporanea
Testo critico di Claudia Quintieri

21 febbraio 2017 ore 18.30 | Interno 14 | Roma

Il giorno 21 febbraio 2017 alle ore 18.30 Interno 14_lo spazio dell’AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica presenta “Drosophila Melanogaster” di Massimo Napoli, a cura de La Stellina Arte Contemporanea, con un testo critico di Claudia Quintieri.

Negli spazi di Interno 14 Massimo Napoli racconta la vita di Drosophila Melanogaster, pseudonimo di Europa Pesante (Roma 1893-1975), scrittrice di successo degli anni '30 del secolo scorso, amica di Maria Montessori ed ispiratrice della produzione letteraria di Massimo Bontempelli.
Dalla sua storia traspaiono i pregiudizi che tanti destini hanno deviato e tante esistenze hanno distrutto. Se solo lo sguardo altrui fosse stato più indulgente, se solo si fossero seguiti meno i rigidi canoni della vita borghese che nulla concedevano al cuore, molte anime si sarebbero salvate dalla disperazione e dalla solitudine.

Drosophila ha aspettato la nostra epoca per aprire il suo testamento, certa che il tempo ed il progresso abbiano trasformato la visione dell’esistenza. Drosophila è nata e vissuta a Roma e molti luoghi da lei descritti sono tristemente noti a noi romani, ma, nonostante le infelici esperienze date dai tempi bui nei quali è esistita, a noi ci si rivela come un’eroina femminista che ci lascia in eredità i suoi scritti ed i suoi disegni a testimonianza del suo difficile vissuto.

Nonostante tutto è una che ce l’ha fatta, ha vinto da sola la sua battaglia. Non ha mai accettato compromessi e ne è la prova la casa editrice da lei fondata: "Edizioni della Palude”. Il temperamento curioso e creativo l’ha sempre sostenuta ed a nulla è servita la sofferenza e l'amarezza che la vita le ha provocato. L’arte è stata la sua cura più efficace. Ora siamo pronti a conoscere questo magnifico personaggio.

La mostra ad Interno 14 ci dà la possibilità di conoscere fisicamente Drosophila Melanogaster tramite una sua foto d’epoca, le copertine dei suoi libri da lei stessa illustrate ed attraverso l’unico libro ritrovato e ristampato, oltre naturalmente l’apertura in pubblico del testamento dopo più di 30 anni dalla sua morte, come da sua volontà.

Massimo Napoli nasce a Roma. Il suo percorso artistico si articola sia nel campo dello spettacolo, sia in quello delle arti figurative. Si diploma come attore allo Studio Fersen. Frequenta la Scuola del Nudo con Giulio Turcato all’Accademia di Belle Arti di Roma. Segue i laboratori di teatro su “Tamerlano” e “Macbeth” diretti da Carlo Quartucci e Carla Tatò in collaborazione col Centro Teatro Ateneo di Roma. In teatro debutta come protagonista nello spettacolo culto dell’Avanguardia Romana “Proust” del 1976, con la regia di Giuliano Vasilicò. Continua a lavorare come attore con Lucia Vasilicò, Piero Panza, Sergio Salvi, Aldo Braibanti, Luca Ronconi, Vittorio Pavoncello. Registra diversi sceneggiati radiofonici per Rai Radio2. Recita ne “L’impresario teatrale” K486 di Mozart con la regia di Tonino Del Colle per il secondo canale della Rai. Scrive e interpreta i monologhi “Ventesimo secolo”, “La psicologia dell’albero” e “Salomè decollata” (il canovaccio), quest’ultimo anche pubblicato su iodanzo.com. Nel cinema prende parte come attore alla realizzazione dei film “Caligola” di Tinto Brass e Gore Vidal e “L’umanoide” film di fantascienza di Aldo Lado. Presta la voce come lettore in diverse letture pubbliche nelle biblioteche comunali del Circuito Biblioteche di Roma e altre sedi istituzionali. Vive e lavora a Roma.

Interno 14: “Drosophila Melanogaster” di Massimo Napoli
A cura de La Stellina Arte Contemporanea
Testo critico di Claudia Quintieri
Catalogo in mostra con prefazione di Rossella Alessandrucci

Inaugurazione 21 febbraio 2017 ore 18.30
Interno 14 | Via Carlo Alberto 63 Roma

Dal 22 al 28 febbraio 2017 dalle 18 alle 20 e per appuntamento: 3336067466

L'iniziativa non si prefigge finalità commerciali di alcun genere, ma fa parte delle attività culturali dell'associazione.

Associazione Italiana di Architettura e Critica
www.architetturaecritica.it

UFFICIO STAMPA AIAC / Roberta Melasecca
[email protected] / tel. 349 4945612 per info eventi: www.presstletter.com
Pin It

Le interviste del Direttore

“Baci rubati, Covid 19”, l'arte di Galliani
A cura di Francesca Bellola

Il pittore di fama internazionale si racconta: l'infanzia,...

Leggi tutto...
Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Chiusura 16/07/2020 di Stefano Pariani
Molti milanesi la ricordano ancora come la “gesetta di lusert”, la chiesetta delle lucertole, un edificio [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph