GTranslate

 

Moltissimi i nomi della cultura e dello spettacolo per Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi

Ha riaperto anche quest’anno la mostra internazionale Spoleto Arte alla presenza del professor Vittorio Sgarbi e moltissime altre personalità.

Sabato 17 e domenica 18 ottobre è stata inaugurata l’esposizione con l’organizzatore Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi, e lo storico curatore Vittorio Sgarbi nella splendida cornice di Terrazza Frau (via del Seminario 8), a pochi passi dal Duomo di Spoleto.

La manifestazione, che si è svolta nel pieno rispetto del distanziamento e delle norme anticovid, ha riscosso il consueto successo di pubblico e critica, riconfermandosi appuntamento imperdibile per gli appassionati di arte e cultura.

 

All’inaugurazione, oltre ai numerosi e talentuosi artisti esposti, sono intervenuti grandi nomi del mondo della cultura e dello spettacolo come Silvana Giacobini, già direttrice di Chi e Diva e Donna, Pippo Franco, conduttore televisivo, Flavia Sagnelli, nota curatrice d’arte, l’attrice Marzia Risaliti, Caterina Grifoni, presidente FIDAPA, Marco Columbro, attore e conduttore televisivo, l’assessore alla Cultura del comune di Spoleto, già senatrice, Ada Urbani, Cristina Cattaneo, giornalista e scrittrice, e tanti altri. All’evento erano presenti telecamere delle principali emittente televisive tra cui Rai e Mediaset.

Gli artisti in esposizione sono: Actis Caporale Anna, Antonello Beniamino, Argiolas Simone, Arkeo, Avanzo Corrado, Bai Gastone, Biancardi Maria Maddalena, Biscaro Emanuele, Bonini Luciano, Bottecchia Eleonora, Bove Pasquale, Brogi Ronnie, Bruno Laura, Brusatin Giuseppina, Cattin Andrea, Cauli Susanna, Cecchet Rosanna, Valcarlo Drensi,Colaciello Francesca, Korda Maddalena, Cossu Graziano, Cremesini Felice, Curis Loredana, D’Ambrosio Anna, D’Anna Cristiana, D’Orazi Fiorenza, De Santis Raffaella, Degano Emanuele, Denti Marina, Di Cecca Rosanna, Di Francisca Raffaele Pier Luca, Domin Jacqueline, Farneti Virginia, Fazio Francesco, Ferrari Monica, Ferruzzi Caruso Debora, Nevel, Fiore Francesca, Francalanci Massimo, Fraschetti Enrico, Garcea Veronica, Garuti Giordano, Gerasimova Natalia, Ghizzardi Mario, Giglio Irene, Girondi Franco, Gorini Cinzia, Greppi Giovanni, Guadagnucci Valentina, Gulminelli Piero, Innamorati Bruna, Irosa Guido Giuseppe, Jarda Maria, Kiziltas Demet, La Leggia Onofrio, Loliva Francesco, Lucernini Luigi, Lunardo Francesca, Magnabosco Angelo, Magugliani Giovanna, Mancini Enrica, Marrone Maeva, Mascioli Silvana, Massaria Luigina, Mello Teggia Roberta, Meneguzzi Chiara, Meo Felice, Merlini Lucio, Milano Alby, Minopoli Francesco, Ouatu Gheorghita, Paesano Paola, Paglia Anna, Pamato Antonio, Papaleo Katiuscia, Pasqualetto Giuseppe, Patella Carla, Pavan Mauro, Persoglia Silvano, Piccerillo Andrea, Piccolo Angelo, Pietralunga Claudia, Pilato Ylenia, Plattner Sigrid, Populin Julia, Pulcini Eleonora, Rapanelli Pietro, Remotti Renzo, Rescaglio Mauro, Righi Giovanni, Rocchetto Maria Milena, Rollo Antonella Bradamante, Romeo Nunzia, Roncelli Mirko, Rossato Luciana, Rossi Arduino, Rotondi Ruggero, Sacchi Franca, Sambucco Gino, Sanavio Lucia, Sansoni Sonja, Santi Calamandrei Anna Maria, Savoia Ugo, Scuderi Angelo, Seregni Gianluca Giuseppe, Simini Lucia, Steardo Fulvia, Stefanetti Lucia, Stortiglione Maria Adelaide, Surace Silvana, Tironi Romano Elia, Turano Gerry, Velli Gaia, Virgone Joseph, Vitolo Mario, Vivian Elisabetta, Wobst Ulla, Zanardi Elena, Zuccolo Angelo.

La mostra rimarrà aperta fino al 1° novembre, a ingresso libero, dalle 10 alle 18.30.

Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano