GTranslate

 

CON TATTO POETICO “Un Sentiero nel Pianeta”, Yang Lian e Marco Nereo Rotelli

CON TATTO POETICO
Un Sentiero nel Pianeta”
Yang Lian e Marco Nereo Rotelli a I Sensi del Mare Golfo dei Poeti - Lerici (SP)
12 settembre H. 18,30
I Ponti di installazioni luminose che uniscono i castelli di Lerici e di San Terenzo sono ammirabili fino al 3 ottobre
info: www.lericicoast.it


A Lerici, luogo della bellezza assoluta idealmente al centro del Mediterraneo, è in corso l’opera-progetto I Sensi del Mare, percorso estetico ed etico ideato da Marco Nereo Rotelli e realizzato grazie alla presenza di artisti, musicisti e studiosi di livello internazionale che contribuiscono a far riscoprire al pubblico il valore e l’importanza dei cinque sensi dell’uomo.

Uno straordinario appuntamento sarà quello del 12 settembre alle h. 18,30 con il grande poeta e calligrafo cinese Yang Lian, esule dai fatti di Piazza Tienanmen, per la prima volta a Lerici proprio nel Golfo dei Poeti. Lian dichiara che «scrive poesie per comprendere il mondo» e per farlo conoscere lo fa attraverso i suoi impressionanti gesti grafo-poetici.
L’incontro con Yang Lian si svolgerà in un contesto eccezionale, la Galleria La Padula, costruita a Lerici durante la seconda guerra mondiale con la funzione di rifugio antiaereo, diventata poi galleria pedonale e per l’occasione trasformata da Marco Nereo Rotelli in un luogo d’arte, in una realtà sensibile che consente di percepire come la bellezza possa cambiare il mondo che ci circonda e trasmettere un importante messaggio di pace all’umanità intera grazie ad un confronto creativo tra Oriente e Occidente.

L’incontro con il poeta cinese sarà moderato da Guido Andrea Pautasso, studioso del Futurismo e delle avanguardie artistiche del Novecento e avrà il suo momento fondante in una inedita performance sulla scrittura a mano che Yang Lian e Marco Nereo Rotelli realizzeranno su di un lungo rotolo di carta riciclata (grazie al contributo di Comieco) steso nella lunghezza della galleria (circa 200 mt), tracciando così “Un Sentiero nel Pianeta”, opera dove si incontrano graficamente ma soprattutto simbolicamente la scrittura orientale e il segno poetico occidentale. Grazie alla scrittura a Mano e all’Arte, lo spettatore potrà riflettere sulla natura primigenia della Galleria La Padula che a distanza di ottant’anni dalla sua costruzione, diventa un ambiente ideale, sicuro e perfetto per far vivere la bellezza dell’Arte in una dimensione dedicata alla riscoperta dei cinque sensi ma soprattutto all’Uomo moderno che viene così invitato a vivere poeticamente il suo percorso quotidiano ed esistenziale.

L’opera/azione CON-TATTO POETICO con “Un Sentiero nel Pianeta”, diventa dunque, a Lerici, un luogo altamente simbolico da dove l’Arte, attraverso la creazione di Yang e Rotelli, lancia un messaggio universale per la costruzione di un nuovo possibile orizzonte di vita, per ridare speranza e bellezza all’umanità.

I Sensi del Mare, al di là della sua natura artistica, porta l’attenzione al sentire, al vedere, al fiutare, al toccare, al gustare, perché attraverso i gesti quotidiani, solo in apparenza banali, l’umanità può cambiare il proprio modo di essere, di vivere, di partecipare allo stupore dell’Arte, della bellezza, della cultura e immergersi nella purezza dell’ambiente che la circonda.

Con i patrocinii della Città di Lerici, della Regione Liguria e Lerici Coast.

PHOTO-2020-08-24-22-44-261.jpg

Pin It

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano