htLuca Vernizzi: la mobilità delle cose immobilitp://www.okarte.it
Chiusura 03/06/2017
di Marta Lock
È protagonista assoluto della nuova mostra della galleria VS Arte a Milano, l’artista ligure di nascita e milanese d’adozione, laddove la capitale meneghina ha rappresentato la sua nascita artistica preceduta da una collaborazione con il Corriere della Sera in qualità di critico d’arte.
via Appiani 1, Milano mappa
Inaugurazione 04/05/2017
 
È protagonista assoluto della nuova mostra della galleria VS Arte di via Appiani 1 a Milano, l’artista ligure di nascita e milanese d’adozione, laddove la capitale meneghina ha rappresentato la sua nascita artistica preceduta da una collaborazione con il Corriere della Sera in qualità di critico d’arte. Con una biografia di tutto rispetto, arricchita da presenze in Musei e Centri Culturali nazionali e internazionali, sceglie proprio Milano per presentare quaranta lavori inediti in cui esplora e si interroga sull’importanza degli oggetti comuni, quel conosciuto rassicurante che a volte gli individui trascurano quasi di guardare ma che in realtà costituiscono dei piccoli punti fermi nella vita quotidiana.

Vernizzi però investe le cose di un’importanza ben maggiore, donandogli vita perché le colloca in uno spazio non spazio, in un tempo senza tempo, in equilibrio tra la familiarità che la loro rappresentazione regala all’osservatore e il vuoto intorno che li circonda rendendoli protagonisti assoluti. Ecco quindi che gli oggetti prendono vita, sembrano voler rompere i confini della tela per diventare accessibili a chi guarda i dipinti, come se chiedessero silenziosamente di essere presi, raccolti, consapevoli e quasi orgogliosi, dell’importanza che in quel momento rivestono. Allo stesso modo una sedia sembra offrirsi al pubblico, invitante e cosciente della sua utilità nel vivere comune; una scatola è contenitore di un vuoto che può e chiede di essere riempito, circondato da altro vuoto di cui sembra aver bisogno per esistere, per emergere nella solitudine di un momento che un attimo dopo può completamente cambiare, modificarsi.

Il resto, lo sfondo, sembra dover scomparire perché non è più importante, è secondario, è solo cornice necessaria a sottolineare le linee pure che definiscono gli oggetti così come i contorni delle persone ritratte, anch’esse sole, fuori da un contesto in cui potrebbero essere collocati, proprio perché Vernizzi vuole osservare, e far osservare, l’essenza di uno sguardo, di un’espressione, di una posa impressa nel fermo immagine di un istante importante per l’occhio dell’artista.
La mostra curata da Chiara Gatti, sarà visitabile fino al 3 giugno, ed è un’occasione importante sia per scoprire un artista talentuoso, a metà tra Neorealismo e Surrealismo Metafisico, sia per visitare i rinnovati spazi della storica Galleria Appiani, rinata a nuova vita grazie alla passione e all’entusiasmo di Vincenzo Panza e Samantha Ceccardi.

LUCA VERNIZZI: SPAZIO E SOLITUDINE
VS Arte
via Appiani 1, Milano
dal 4 maggio al 3 giugno 2017

ORARI
dal martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30

Ingresso gratuito

CONTATTI
Tel.: 335-8004220
[email protected]
www.vsarte.it

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

redatto da Stefano Pariani: Appena fuori dall'abitato [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

galleria fotografica

Ci sono luoghi, a volte nemmeno [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto