GTranslate

 

Pandolfini Casa d’Aste rinnova il suo appuntamento con l’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA il 9 dicembre 2019, nei saloni del Centro Svizzero di via Palestro a Milano, con una ricca proposta di dipinti, opere su carta e sculture di alcuni degli artisti più autorevoli del panorama italiano e internazionale: un catalogo che risponde alle richieste più attuali del mercato.

Per i maestri italiani del primo Novecento il dipartimento è felice di presentare Oreste e Pilade di Giorgio de Chirico, opera metafisica del 1961 proveniente da una collezione privata, in catalogo per 80.000/120.000 euro.
Interesse nel raffinato collezionismo di riferimento susciterà la grande opera a tecnica mista su laminato plastico realizzata nel 1962 da Gastone Novelli, Che cosa si può dire, per la quale sono richiesti 60.000/90.000 euro.
Bello e importante anche il nucleo di opere di Ottone Rosai: Iris del 1948, Suonatori nella via del 1956, Paesaggio, tre oli su tela tutti firmati in basso a destra valutati rispettivamente 8.000/12.000, 15.000/25.000 e 8.000/12.000 euro.

La selezione di artisti internazionali presenta alcune opere d’eccezione: Composizione cubista, del ceco Emil Filla, massimo esponente delle avanguardie pittoriche a Praga nel periodo tra le due guerre, proposta a 200.000/300.000 euro. Mentre è di 60.000/90.000 euro la richiesta per Paesaggio con libro firmato, un olio su tela del 1934 di Frantisek Janousek, un altro esponente della pittura ceca nel periodo tra le due guerre.
Di forte impatto Abstraktion, opera del 1917 del tedesco Rudolf Schlichter membro del gruppo “Neue Sachlichkeit” (Nuova obiettività), la cui valutazione è di 80.000/120.000 euro, zurighese d’adozione e membro del movimento Dada, è anche Hans Richter, autore di Orchestre, olio su cartone per il quale sono richiesti 60.000/80.000 euro.
Stessa richiesta di 60.000/80.000 euro per l’opera dadaista DDDD–Paysage Dada di Julius Evola, personalità poliedrica del Novecento italiano;

Nella sezione di arte contemporanea sono di particolare due opere di Alberto di Fabio ispirate alle costellazioni e alla catena del DNA umano su carta di riso e su tela: Senza titolo, acrilico su carta di riso e Senza titolo acrilico su tela, offerte rispettivamente a 3.000/5.000 e 5.000/7.000 euro.

Passando alle opere su carta spiccano Les Chevalier, un disegno a inchiostro su carta del 1927 del surrealista francese André Masson, due tecniche miste realizzate nel 1949 da Afro Basaldella, valutate 8.000/12.000 euro, poi due carte applicate su carta pesante di Fortunato Depero, la prima è una tecnica mista, la seconda è una matita, intitolate rispettivamente Vogue e New York sono entrambe offerte a 3.500/6.5000 euro, quindi una penna e inchiostri di Gino Severini, Figura di donna con musicisti, la cui stima è di 2.000/4.000 euro, ancora opere di Atanasio Soldati e Giacomo Balla, del primo è Les MOUTTES, una gouache su cartoncino, del secondo Paesaggio romano, una china degli anni cinquanta.

Contatti:
[email protected]it | +39 02 65560807
[email protected]
[email protected]it | +39 055 2340888/9

Pin It

Le interviste del Direttore

Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

Chiese e dimore antiche

Villa Bernasconi a Cernobbio: vivere il Liberty

di Ugo Perugini
Non ci sono molti esempi di edifici Liberty [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto