GTranslate

 

Cool paintings - Fausto Bertasa

Cool Paintings è la nuova mostra personale di Fausto Bertasa, che espone presso gli spazi della galleria Il Castello – Modern and Contemporary Art una serie di nuovi dipinti realizzati tra il 2016 ed il 2018.

L’artista è uno dei protagonisti del panorama artistico italiano ed europeo sin dagli anni Ottanta, il suo lavoro parla dei codici visivi della realtà contemporanea, dal codice a barre sino alla parola dipinta, esplorando il mondo dei media, dai quotidiani internazionali ad internet, dalle tastiere dei PC sino ai mouse pad, con particolare attenzione per i linguaggi delle nuove tecnologie e della comunicazione, verbale, digitale e scritta.

Nonostante la varietà dei media usati (neon, fotografia, scultura, video, disegni), la ricerca di Fausto Bertasa ha da sempre messo in primo piano la pittura, codificata nella corrente definita ‘pittura fredda’ COOL PAINTING vicina ai maestri statunitensi (Philip Taaffe, Peter Halley) e a quelli austriaci (Heimo Zobernig, Franz Vana, Gerard Rockenschaub). La sua pittura parte da una ricerca della possibile estetica di una codificazione meccanica, dalla realtà suggerita dai nuovi mezzi di comunicazione e cerca di far affiorare in superficie una nuova geometria, quella della società postindustriale, oggi mondo della postverità. Il soggetto di queste nuove opere è infatti la parola, la lettera, il codice base della nostra comunicazione, strumento primario del linguaggio quotidiano, qui rappresentata nell’atto di distruggersi, rompersi, decomporsi per rendersi irriconoscibile scomponendosi in atomi e pixel sino al punto di perdere il proprio significato originario, trasformandosi in qualcosa di nuovo, mentre il senso del suo messaggio pare traslato entro una verità puramente estetica.

L’artista rimane così testimone del proprio tempo, mentre la pittura si mantiene protagonista giorno dopo giorno, epoca dopo epoca, rivelandosi in tutta la sua tensione creativa, quasi volesse dominare la scena a tutti i costi in qualsiasi circostanza, pure in un presente freddo, meccanico e disumanizzante. Fausto Bertasa mette a fuoco nei suoi quadri un pensiero che affonda le sue radici nella situazione sociale e culturale contemporanea, riflettendo sul carattere degli strumenti della comunicazione di massa, i cui messaggi raggiungono simultaneamente un grandissimo numero di utenti, generando nella vita quotidiana processi grandissimi di amplificazione e di ridondanza delle notizie, creando così un immaginario collettivo omogeneo ed effimero, incapace di discernere ormai la verità dall’artifizio della narrazione.

È la prima volta che Il Castello organizza la mostra con le opere di Fausto Bertasa.
La rassegna è accompagnata da un catologo.


Titolo: Cool paintings – Fausto Bertasa
Cura di: Adriano e Marcello Conte
Indrizzo: Il Castello - Modern and Contemporary Art, via Brera 16, 20121 Milano
Data: 20 febbraio – 04 aprile 2019
Orari di apertura: lun 15.00-19.00, mart – ven 11.00-19.00, sab 11.00-13.00, sab pomeriggio e domenica: su appuntamento
Entrata: libera
Tel:            0039 02 862 913
Sito:           http://www.ilcastelloarte.it/
Email:       [email protected]

flyer2

 

Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph