GTranslate

 

Jacopo Mandich - Connessioni

Jacopo Mandich FORZE INVISIBILI-CONNESSIONI

opening Installation CONNESSIONI sabato 4 maggio ore 18.00

opening Exhibition CONNESSIONI venerdì 10 maggio ore 18.00

Venerdì 10 maggio ore 18.00 la galleria d'arte FABER ospiterà la mostra CONNESSIONI di Jacopo Mandich, secondo appuntamento della pentalogia FORZE INVISIBILI.

Il progetto Forze invisibili di Jacopo Mandich è costituito da 5 sezioni che formano un vero e proprio viaggio interiore, sociale, fino a toccare ciò che è fuori da noi.

Connessioni è un'installazione multimediale di Jacopo Mandich con sonorizzazioni di HF90.

Da martedì 30 aprile l'opera verrà realizzata in galleria ed il pubblico è invitato a partecipare; durante questo periodo Jacopo Mandich costruirà la struttura e HF90 campionerà i suoni ed elaborerà le sonorizzazioni.

L'opening dell'installazione Connessioni si terrà sabato 4 maggio ore 18.00

Un tappeto sonoro addizionale interagirà con il pubblico e lo spazio fino al collasso, le parti rimanenti della struttura si connetteranno con i lavori scultorei creati da Mandich in linea con la tematica generale, dando vita alla mostra CONNESSIONI che inaugurerà venerdì 10 maggio ore 18.00.

Bagliore, breve istante, incandescenza, contatto sospeso nel nulla, una rete leggera sospesa nel vuoto pneumatico, fragili, tensione connettiva, si collega nella luce e ritorna nell'ombra,

si toccano toccando migliaia di altri

un lampo e la direzione cambia nuovamente, k 7361 y3579 tangenti si intersecano e dividono, una mappa del prima e del dopo più che del dove

si consumano punto dopo punto con lineare semplicità

dendriti si ramificano divampano particelle sconosciute vorticanti

vibrazioni respirano si dilatano e contraggono qualcosa spinge altro tira

equilibri si intersecano si rompono si riformano di fondo un eco continua a propagarsi

esplosioni galattiche emozioni disperse dimensioni parallele loop un suono di fondo continua su orbite lineari lo spazio si piega la massa scompare

in espansione punti lontani singolarità si sfiorano rapporti crollano sempre più dentro sempre più fuori annichilimento da impatto fuga perpetua corsa sfrenata

forze invisibili agiscono incontrollate

minuscoli spazi infiniti immensi volumi chiusi

voi io ma in particolare tu

stride in liquide cristallizzazioni

connessione fugace è struttura che crea forma

fallimento crollo catalogazione

fulmineo passaggio una via nel nulla di onde vibra si propaga diventa fragore costruendo l'inverso

tutto rimane niente resta.





a cura di Cristian Porretta.




dal 10 maggio al 15 giugno 2019

martedì-sabato 10:00-19:30 domenica su appuntamento

galleria d'arte FABER




via dei Banchi Vecchi 31, 00186 Roma | tel 06 68808624

galleriadartefaber.com | [email protected]

Pin It

Le interviste del Direttore

Luca Pignatelli: «Sempre di corsa, non sappiamo più cos'è l'attesa»
di Francesca Bellola

L'artista: nei miei dipinti c'è lo scorrere del tempo. In queste giornate...


Leggi tutto...
Carta: la vera magia, realizzare i sogni

L'illusionista conosciuto a livello internazionale: «Dopo Ghost sto lavorando agli effetti...


Leggi tutto...
Arnaldo Pomodoro: la mia vita fra Milano, bar Giamaica e Usa

pomodorodi Francesca Bellola

«Ho capito ben presto che la strada della pittura non mi era congeniale,...


Leggi tutto...
Ugo Nespolo, «fuori dal coro» innamorato di Milano

nespolo

 di Francesca Bellola

 Le riflessioni dell'artista dopo che Palazzo Reale gli ha dedicato una...


Leggi tutto...
Giovanni Allevi: «Quando facevo il cameriere alla Scala...»

allevi

di Francesca Bellola

Talentuoso e brillante, empatico e carismatico. Giovanni Allevi, uno dei...


Leggi tutto...
Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it

Francesca Bellola Francesca Bellola, giornalista e direttore editoriale del portale OkArte.it, di cui ha diretto...


Leggi tutto...
Michelangelo Pistoletto: «La mia Mela in Centrale opera aperta al mondo»

pistolettodi Francesca Bellola,

Recentemente la "Mela Reintegrata" è installata definitivamente nella...


Leggi tutto...
Il mondo come lo vorrei Il fotografo Giovanni Gastel tra esordi teatrali e poesia

gastel

di Francesca Bellola

«Da zio Luchino Visconti ho imparato il metodo»

Ha ritratto le donne più...


Leggi tutto...
Mario Lavezzi: un viaggio di musica e parole
lavezzidi Francesca Bellola

Definire la sua attività è riduttivo, è - infatti - compositore,...

Leggi tutto...

Andrea Pellicani: Design, Arte e Sostenibilità

a cura di Francesca Bellola
Il design ha a che fare non solo con l'essere umano, ma con le sensazioni e le emozioni che rendono affascinante e seducente un progetto nella sua interezza. Le firme più autorevoli degli studi milanesi hanno conquistato il mondo grazie anche all'estetica, all'eleganza, alle forme assertive e alla giusta dose di passione ed alchimia nella scelta della qualità dei materiali. Andrea Pellicani, designer, progettista d'interni, nonché artista a tutto tondo si esprime pienamente in questo target innovativo e internazionale,

Leggi tutto...

Arturo Bosetti: la profondità della luce

a cura di Francesca Bellola
«Io non provo orgoglio per tutto ciò che come poeta ho prodotto [...] Sono invece orgoglioso del fatto che, nel mio secolo, sono stato l'unico che ha visto chiaro in questa difficile scienza del colore, e sono cosciente di essere superiore a molti saggi». Questa considerazione di Goethe, deriva dal suo saggio “La teoria dei colori” pubblicato nel 1910.

Arturo Bosetti, eclettico artista, con un passato di docente di Disegno e Storia dell'Arte, nonché restauratore, ha colto sin dagli inizi della sua carriera, l'importanza della luce dalla quale scaturiscono i colori.


Leggi tutto...

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Chiese e dimore antiche

di Stefano Pariani
Ci siamo già occupati sulle pagine di questa rivista di chiese milanesi abbandonate o lasciate all'incuria dei tempi e si auspicava per [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani
La storia dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano è fortemente legata a quella della sua città e affonda le radici nel Cinquecento, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Margherita Pavoni
Il luogo senz'altro più affascinante di Bergamo Alta è la piazza Vecchia con i suoi portici e la piazzetta della Basilica di Santa [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Milano: storia di una chiesetta dimenticata e imbrattata

di Stefano Pariani
Sono in molti a Milano a conoscere la Chiesa di Sant'Antonio da Padova, nelle adiacenze del Cimitero Monumentale, luogo che raccoglie [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Other Articles

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph