GTranslate

 

Lisyanet Rodriguez, Silent singing

Fino al 1 dicembre 2019 A cura di Ilaria Zampieri e Giovanni Monzon Fino al 1 dicembre 2019 Isolo17 Gallery ospiterà la prima personale in Italia di Lisyanet Rodriguez, artista cubana che vive e lavora negli Stati Uniti. Silent singing presenta le opere più recenti dell’artista, che comprendono diverse tecniche, tra cui grandi dipinti realizzati con carboncino e acrilico, disegni e una scultura. La ricerca artistica di Lisyanet si articola a partire da un contrasto di fondo, in cui la creazione viene inserita all’interno di un complesso concetto di bellezza che attira lo spettatore con la stessa forza con cui lo respinge. L’infanzia dell’artista, passata tra la sofferenza di continue fratture alle ossa e il lavoro a maglia con la nonna materna, permette di comprendere in modo più approfondito il contrasto che si cela dietro le figure così minuziosamente realizzate, gli sfondi desolati e i ricchi vestiti che coprono pesantemente i corpi, qua deformi e là inesistenti. Da una parte l’artista veste quei corpi per esaltarne la singolare bellezza, dall’altra mette in primo piano la fragilità della condizione umana eliminandone totalmente ogni traccia.
 
Silent singing è un concetto che riesce a dar conto dell’atmosfera che emerge dalle opere in mostra, in riferimento sia al momento di sospensione tra bello e deprimente che ne scaturisce, sia al canto silenzioso che entra nella testa di ogni persona. L’azione del canto, che in questo senso viene negata dal silenzio della mente,-eppure noi lo sentiamo-non è che una sensazione ambigua che rimanda a quella che si prova di fronte alle opere in mostra: un’esperienza in bilico tra attrazione e repulsione, isolamento ed esposizione che ha lo scopo di far riflettere sulla vulnerabilità delle cose e il fascino della vita.
 
Lisyanet Rodriguez (Sancti Spíritus, Cuba 1987). Laureata presso l’Higher Institute of Art (Havana, Cuba 2007-2013) e diplomata alla Visual Arts’ Profesional Academy (Trinidad, Cuba 2002-2006), ha esposto a Cuba e a livello internazionale, tra cui Collage Havana Gallery in Havana city, Marine Museum of Ílhavo in Portogallo, Gallery Gotland in Germania e Kendall Art Center a Miami. Nel 2014 è stata vincitrice del premio UNESCO-Aschberg Bursaries award. Le sue opere sono incluse in collezioni private a Cuba, Stati Uniti, Spagna, Germania, Portogallo e Cile.

Giovanni Monzon
Isolo17 Gallery
Via XX Settembre 31/b
37129 Verona
cel. 349 3746379
www.isolo17.gallery
[email protected]

Pin It

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Carezza Violenta

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

Chiese e dimore antiche

Villa Bernasconi a Cernobbio: vivere il Liberty

di Ugo Perugini
Non ci sono molti esempi di edifici Liberty [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Genova: l'incanto di un presepe in marmo del '400

di Stefano Pariani
In periodi di festività come questo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto
Il fascino senza tempo dei Giardini della Guastalla

di Stefano Pariani  Nei giorni d'estate come questi, [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani Non di rado il termine “stupore” [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Correva l'anno 1487 quando, secondo [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

Simbolo dell'epoca comunale e della [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

C'è una fervida creatività che [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

L'immagine del treno e della sua [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

La storia di Milano – le pagine [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto

di Stefano Pariani

galleria fotografica La chiamavano [ ... ]

Chiese e Palazzi storiciLeggi tutto